Google non dimentica mai nulla …

Seth Godin è considerato uno fra i più grandi esperti di marketing al mondo. Sul suo blog racconta la storia di un amica che, avendo bisogno di una collaboratrice domestica, mette un annuncio all’interno di una nota testata online. Dopo aver identificato tre curricula, fa una cosa intelligente, forse quasi scontata per chi vive la rete quotidianamente, ma che è una pratica semplice quanto efficace: cerca i nomi delle candidate su Google.

  1. La prima candidata ha una pagina MySpace, un sito dove chiunque può avere uno spazio per pubblicare pensieir, foto, video e fare amicizie con persone da tutto il mondo. Sfortunatamente per l’esaminanda, si tratta di na pagina molto ricca di particolari, tra cui una foto della ragazza che tracanna un barie di birra. Nei suoi hobby indica il “bringe drinking”, l’orrenda moda del “bere fino a stordirsi” sempre più diffusa anche in Italia.
  2. La seconda candidata ha come primo risultato un ottimo blog personale. In uno degli articoli recenti, raconta che ultimamente si è  tancata di rispondere solo a richieste per lavori umili, confidando di volerli lasciare non appena diventeranno minimamente faticosi.
  3. E la terza? Con il suo nome trova sei risultati, l’ultimo dei quali sul sito della polizia locale con l’indicazione di un recente arresto per taccheggio!

Un’ottima ricerca, non c’è che dire: quello che forse le tre ragazze non sanno è che Google non dimentica mai nulla …

Seth Godin

Vai al blog di Seth Godin: sethgodin.typepad.com

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: