Quando navighiamo lasciamo una traccia

Quando un utente naviga un sito possiamo sapere molte cose su di lui. Di che nazione è, che lingua parla, a che ora è arrivato, che pagine ha visitato, che browser utilizza, di che risoluzione ha il monitor, che dispositivo mobile ha in mano, … la lettura di queste e altre informazioni si raggruppano nella disciplina delle web analytics.

Ecco alcuni esempi.

analytics-mobile

Ad esempio analizzando l’utenza di questo sito notiamo che l’iPad e l’iPhone sono di gran lunga (10 volte tanto) i dispositivi mobile più utilizzati. Informazione utile per decidere di ottimizzare il sito proprio per quelle risoluzioni o per decidere di fare una APP.

 

analytics-browser

Ad esempio notiamo che Internet Explorer non è più l’unico browser monopolista di settore, come in passato, ma sta cedendo quote di mercato a Chrome, Firefox, Safari.analytics-geo

La mappa del mondo mostra la provenienza geografica con colori più intensi le regioni con il maggior numero di visitatori. Andando in dettaglio si arriva a contare il numero di visite da ogni singola provincia (Milano, Lecco, Brescia, Bergamo, …) che corrispondono generalmente ai grandi nodi di connettività.

 

analytics-panoramica

La panoramica generale mostra i dati più significativi per comprendere se il tuo sito web è gradito o meno dagli utenti. Questo parametri sono:

  1. il numero delle visite
  2. il numero dei visitatori unici (ogni visitatore potrebbe tornare più di una volta)
  3. il numero di pagine visualizzate
  4. la media delle pagine per visita
  5. la durata media della visita
  6. la frequenza di rimbalzo (dato molto significativo che rileva tutti quegli utenti che fanno back entro i primi secondi)
  7. la % di nuove visite (indica se abbiamo visitatori fedeli e sempre gli stessi o nuovi visitatori)

Questi screen shot mostrano il servizio Google Analytics.

Google Analytics è un servizio gratuito di Google che consente di analizzare delle dettagliate statistiche sui visitatori di un sito web. Il sito si rivolge principalmente al marketing di internet e ai webmaster. Google Analytics è il servizio di statistiche più usato nel web[1], attualmente in uso presso circa il 57% dei 10.000 siti web più popolari.

 

Nota sulle fonti: tutti questi screen shot rappresentano gli utenti di una rivista di architettura di cui non posso citare il nome. Gli utenti appartengono in particolare ad una specifica nicchia di mercato: architetti e progettisti del nord Italia. Quindi non sarebbe corretto astrarre questi dati come tendenze generali di mercato.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: