Il curriculum su misura

In merito alla propria presentazione professionale su Linkedin aggiungo alcuni suggerimenti utili sulla stesura del curriculum.

Il curriculum vitae o CV o resumè è l’unico pezzo di carta con cui si trova davvero lavoro.

Il curriculum è la carta d’identità professionale con cui ci si propone al mercato del lavoro. Importante scriverlo focalizzando gli aspetti fondamentali perché dalla sua rapida lettura (il tempo medio dedicato è di 3 minuti) dipenderà un eventuale successivo colloquio di approfondimento. Per valorizzare la propria esperienza e le competenze è quindi indispensabile saper sintetizzare con efficacia la propria storia, ma anche trovare ogni volta un «aggancio» diverso in relazione a quelli che si sanno (o si intuiscono) essere i bisogni del destinatario e quindi le esigenze specifiche delle diverse aziende e posizioni per le quali ci si propone.

La propria presentazione deve essere mirata.

Per scrivere un buon curriculum, cioè un curriculum che possa davvero interessare chi lo legge, non bisogna commettere l’errore ( davvero comune) di descrivere una storia piatta e generica valida per un pò per tutte le occasioni. Al contrario la si deve presentare valorizzandola in relazione alle diversa realtà o ipotesi professionale, enfatizzando ogni volta gli aspetti coerenti, e individuando di conseguenza il linguaggio e la forma adatta.
Questo perché una storia professionale non ha un valore assoluto, ma solo quello che di volta il «mercato» o comunque l’interlocutore le riconosce in relazione alla soddisfazione di un sua specifica esigenza. Competenze interessanti e quindi di valore a Bari, potrebbero non essere accolte a Milano.
Bisogna conoscere il mestiere o la posizione a cui ci si indirizza

Bisogna quindi presentarsi rispetto a chi ci leggerà, ai suoi specifici bisogni e interessi. Questi devono essere individuati, anche se in prima approssimazione, già durante l’impostazione del curriculum. Quindi è indispensabile avere le idee più chiare possibili sulla posizione e realtà a cui ci si propone per poter focalizzare gli elementi di interesse.  Vale comunque la pena di proporsi non genericamente, ma per ipotesi coerenti se non altro con il nostro profilo. Infatti è possibile acquisire informazioni generiche sulle diverse aree professionali. Come? Attraverso la stampa specializzata e non, Internet, e libri specifici (ormai sono a disposizione titoli davvero interessanmti e chiarificatori) , un buon punto di partenza per identificare i punti di contatto con la propria preparazione.

Come valorizzare le proprie competenze

Ma, se un curriculum ben scritto non può trasformare una storia poco interessante in una di successo è vero che spesso esperienze e competenze interessanti vengono mortificate con una cattiva presentazione impedendo al selezionatore di cogliere l’effettivo valore della candidatura. Troppo spesso si lascia a chi ci legge l’incombenza di scremare fra le informazioni riportate quelle importanti e quelle non.
Dobbiamo, quindi, saper presentare la nostra preparazione nel modo migliore (scelta dell’informazioni, linguaggio, spazio) affinchè chi ci legge possa ritenere interessante la nostra preparazione e quindi incontrarci.

Il nostro curriculum è scritto per chi ci legge

Per rivolgersi con successo al mercato del lavoro bisogna imparare a proporre la propria professionalità come un buon venditore che sa proporre la sua merce anticipando i bisogni del suo cliente e non aspettando che questo li intuisca o scopra.
Un buon curriculum deve essere impostato sul tema conduttore del “ecco i motivi per cui potrei essere il candidato giusto per voi”.
Non si tratta di una operazione semplice, ma è necessaria.

fonte «Scrivere il curriculum, 31 modi per essere efficaci» di Luisa Adani

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: